Your browser is not supported

For the best experience, use Google Chrome or Mozilla Firefox.

uomo che guarda i computer
Bg

Sicurezza dell’infrastructure-as-code

Consentite al vostro team di sicurezza di adattarsi facilmente a nuovi scenari di minacce in continua evoluzione. La piattaforma infrastrutturale di Fortify è il nuovo standard di ambito e precisione.

Nuova tecnologia, stakeholder e minacce

Nuova tecnologia, stakeholder e minacce

Nell’era del modello “everything-as-code”, dagli sviluppatori che, in genere, non sono esperti nella configurazione e nella sicurezza dell’infrastruttura, ci si aspetta anche questa responsabilità. Nel frattempo, emergono continuamente nuove minacce. Grazie alla nostra leadership che perdura da vent’anni nel campo della codifica sicura, aiutiamo il vostro team a stabilire e mantenere un’infrastruttura integrata come strategia di protezione del codice.


Copertura multi-cloud

Copertura multi-cloud

Che scegliate uno o più provider di servizi cloud, Fortify vi aiuta a proteggere la distribuzione di Amazon Web Services (AWS), Azure e Google Cloud Platform (GCP)

Applicate le best practice IaC per identificare le violazioni dei benchmark CIS e oltre

Evitate le violazioni più comuni assicurandovi di non lasciare un bucket S3 accessibile pubblicamente, di consentire il trasferimento di dati non crittografati da un blob Azure o di lasciare attivo un account di servizio GCP predefinito.

illustrazione a colori

Piattaforma IaC multipla supportata

Piattaforma IaC multipla supportata

Oltre il 57% delle organizzazioni ha adottato tre o più piattaforme di infrastructure-as-code, ognuna con le sue best practice e i suoi rischi per la sicurezza.

Identificate le vulnerabilità e gli errori di configurazione nei framework di modelli nativi del cloud, inclusi i modelli AWS CloudFormation e Azure Resource Manager.

Consentite agli utenti delle piattaforme di organizzazione Terraform e Ansible di creare codice che segua i benchmark CIS e di prevenire altri problemi di sicurezza comuni.

Media

Proteggete l’organizzazione dei container

Proteggete l’organizzazione dei container

Le distribuzioni Kubernetes (K8) sono sempre più definite tramite il codice, rendendo la sicurezza shift-left una funzionalità indispensabile per proteggere i workload containerizzati

Fortify identifica gli errori di configurazione e le vulnerabilità comuni nei manifesti K8

Fortify offre anche copertura per le distribuzioni K8 gestite in Amazone Elastic Kubernetes Services (EKS), Azure Kubernetes Service (AKS) o Google Kubernetes Engine (GKE).

illustrazione a colori

Scansione segreta completamente integrata

Scansione segreta completamente integrata

I segreti hardcoded (chiavi, password, ecc.) sono uno dei rischi più comuni e pericolosi man mano che le organizzazioni passano al cloud e adottano la tecnologia infrastructure-as-code

Fortify combina più algoritmi di rilevamento dei segreti hardcoded, analizzando modelli segreti noti in valori, tipi di file sensibili e nomenclatura delle variabili rischiose.

Sfruttate la portata e la precisione del rilevamento dei segreti specifico della piattaforma, che comprende AWS, GCP, GitHub, Heroku, OpenVPN e molti altri.

illustrazione a colori

Demo di Fortify AppSec

Scoprite in che modo Fortify mette in sicurezza le applicazioni cloud native
release-rel-2024-6-1-9448 | Thu Jun 6 00:35:56 PDT 2024
9448
release/rel-2024-6-1-9448
Thu Jun 6 00:35:56 PDT 2024
AWS