Quali sono i vantaggi dell'esecuzione dell'autenticazione avanzata in contenitori basati su docker?

Prestazioni

Poiché l'autenticazione avanzata è stata ottimizzata per le prestazioni, le organizzazioni continuano ad apprezzare il nostro obiettivo di consentire loro di fare di più con meno. A differenza della virtualizzazione tradizionale, i container accedono al kernel del loro ambiente host esternamente, il che significa che non c'è bisogno di includere elementi del sistema operativo all'interno di un contenitore. Questo approccio consente un utilizzo più efficiente dell'hardware del server che può essere ottenuto con le macchine virtuali.

Flessibilità

Fin dall'inizio, l'autenticazione avanzata è stata progettata appositamente per dare alle organizzazioni la flessibilità di cui hanno bisogno per ottimizzarla per i loro ambienti. Ora, utilizzando Docker Containers per mantenere tutte le sue dipendenze applicative confezionate insieme all'interno dello stesso contenitore, i contenitori di autenticazione avanzata possono essere eseguiti su qualsiasi host Docker senza la necessità di configurazione manuale. In questo modo si riduce il rischio che le incoerenze nell'ambiente influiscano negativamente sulla configurazione del cliente.

I contenitori Docker possono interagire con qualsiasi combinazione di tecnologie basate su bare metal, virtualizzazione, hypervisor e cloud. Come ulteriore vantaggio, la tecnologia dei contenitori semplifica il processo di gestione efficace di configurazioni così complesse.

Nel caso di applicazioni più vecchie che potrebbero non integrarsi bene con i contenitori, potrebbe non essere conveniente aggiornarli o rifattorizzarli tutti in una volta. Invece, una futura migrazione da applicazioni VM-centriche ad applicazioni containerizzate può essere pianificata in modo tale che avvenga in modo incrementale, in quanto ognuna di queste modifiche è in grado di essere implementata nel tempo.

Sicurezza

Docker offre ora un'infrastruttura di firma che consente agli amministratori di firmare le immagini dei contenitori. Si presume che i contenitori non firmati siano inaffidabili, il che impedisce il loro dispiegamento.

In aggiunta a questo, Docker include soluzioni di scansione di sicurezza dei contenitori che avvertono gli amministratori di qualsiasi immagine firmata del contenitore che potrebbe avere vulnerabilità che potrebbero essere sfruttate.

Prevedibilità

Poiché tutti i processi contenitorizzati che compongono l'autenticazione avanzata sono isolati dall'host, il rischio posto da altri processi o variabili ambientali è diminuito. In modo simile, poiché l'host non interagisce con i processi contenitorizzati di Advanced Authentication, si ottiene un livello di affidabilità superiore. Tutto ciò si traduce in una maggiore prevedibilità durante la migrazione verso un nuovo host. Inoltre, poiché ci sono interfacce standardizzate per lavorare con i contenitori, è un compito relativamente semplice e diretto.

Manutenzione semplificata

Gli amministratori vogliono strumenti semplici con controlli di facile comprensione che consentano loro di accedere a funzioni sempre più potenti. Poiché le dipendenze delle applicazioni sono raggruppate direttamente in ogni contenitore, l'infrastruttura applicativa è meno complicata e il rischio di problemi ambientali è ridotto. Questo porta a un minore ricorso alla diagnostica e quindi a minori costi o sforzi. Inoltre, il modello Docker Image e Container e le relative API stanno rapidamente diventando uno standard del settore, con praticamente tutti i principali sistemi operativi che hanno un supporto nativo per lavorare con questi componenti standardizzati.

Anche il controllo delle versioni è semplificato, in quanto gli strumenti di Docker consentono di tenere traccia delle versioni successive di Advanced Authentication, di monitorare le modifiche e, quando necessario, di tornare alla versione precedente. Inoltre, i contenitori riutilizzano componenti di diverse versioni, il che consente di risparmiare spazio su disco e altre risorse.

Scalatura automatica

Con la memorizzazione di configurazione distribuita, la scalatura dinamica avviene automaticamente con la relativa riconfigurazione dei contenitori. E questo non richiede che i contenitori stessi dipendano da una specifica configurazione statica.

Ottimizzazione dell'autenticazione avanzata per il cloud

I contenitori Docker possono rendere più economici i servizi cloud pubblici suddividendoli in unità più piccole ripartite su più cloud. Questo approccio può essere fatto utilizzando un software di gestione multi-cloud, talvolta denominato Cloud Management Platform (CMP). Grazie alla leggerezza degli ambienti di esecuzione dei container, Docker è uno strumento particolarmente utile per la creazione di distribuzioni ibride di cloud. E un'ulteriore portabilità può essere ottenuta spostando servizi ausiliari come bilanciatori di carico, caching e firewall in altri contenitori basati su cloud.

Verifica di importanti attività correlate:

  • Protezione dell'attuale accesso remoto
  • I rischi di oggi richiedono l'autenticazione di domani
  • Hard Tokens vs. Soft Tokens
release-rel-2021-5-1-6194 | Wed May 5 23:32:16 PDT 2021
6194
release/rel-2021-5-1-6194
Wed May 5 23:32:16 PDT 2021