Your browser is not supported

For the best experience, use Google Chrome or Mozilla Firefox.

ciam
sds

Architettura Zero Trust

L’utilizzo di NetIQ per raggiungere gli obiettivi di sicurezza zero trust consente alla vostra organizzazione di controllare l’accesso a risorse e informazioni sensibili.

Controllo del livello di fiducia

Controllo del livello di fiducia

Oltre ad applicare un approccio di sicurezza Zero Trust per le nuove richieste di risorse, è necessaria un’infrastruttura che valuti e amministri in modo efficace il giusto livello di fiducia per tutta la sessione, dall’inizio alla fine.


Elementi di base per Zero Trust

Elementi di base per Zero Trust

Gestite le relazioni tra le persone e le risorse a cui accedono con una gestione unificata degli account in tutti gli ambienti.

Rafforzate la verifica delle identità attraverso un’autenticazione avanzata o multifattore in tutto l’ambiente digitale.

Rinnovate la vostra sicurezza basata sulle identità evitando soluzioni isolate e adottando una piattaforma che offre una base di sicurezza coesa.

Elementi di base per Zero Trust

Accesso con privilegi minimi

Accesso con privilegi minimi

Riducete al minimo il rischio di attacchi, dall’esterno e dall’interno, garantendo solo l’accesso necessario.

Applicate la gestione delle autorizzazioni da un servizio centralizzato che riconosce e impedisce i tentativi di eluderle.

Proteggete i dati non strutturati ad alto valore con la governance dell’accesso ai dati che mostra dove si trovano i file e chi ha accesso a essi.

Funzione

Adattamento della sicurezza ai rischi

Adattamento della sicurezza ai rischi

Elevate il vostro modello di sicurezza da statico a dinamico utilizzando un contesto che abbina il livello di sicurezza al rischio.

Riunite i punteggi di rischio relativi a contesto, comportamento e risorse per misurare le minacce attuali in modi prima non possibili.

Utilizzate l’autenticazione e l’autorizzazione continue per proteggere il sistema da livelli di minaccia variabili.

pam cap 3

Visualizzazione del panorama delle minacce

Media

Visualizzazione del panorama delle minacce

Miglioramento dell’intelligence delle minacce

Scoprite cosa minaccia la vostra organizzazione e come rafforzare la vostra resilienza informatica con piani d’azione approfonditi.
  • “Grazie alla governance delle identità, abbiamo ridotto i rischi per la sicurezza di almeno il 50% eliminando gli account orfani o inattivi, chiudendo così il ciclo di sicurezza disponibile. Ci ha anche consentito di ridurre i costi…”

    Mpho Basitere

    Head of IT OPSC

  • “Con Identity Governance e File Governance come parte del framework, i nostri partner municipali dispongono di un modo pratico e intuitivo per rivedere le autorizzazioni dei loro utenti, migliorando notevolmente la conformità e la trasparenza della sicurezza.”

    Nicolai Jensen

    Senior Enterprise IAM Architect

  • “Fornendo loro tutto ciò di cui hanno bisogno immediatamente, possiamo differenziare Vodacom e garantire di poter attirare i migliori candidati.”

    Trevor Owen

    Head of IT

  • “Ci sentiamo pronti per il futuro con la nostra soluzione e apprezziamo che Micro Focus abbia dedicato del tempo a comprendere le nostre esigenze, sia ora che in futuro, e abbia collaborato con noi per trovare la soluzione migliore e più conveniente per noi.”

    Jörgen Sandström

    Section Head, Digitization Division

  • “L’utilizzo di NetIQ Advanced Authentication ci ha fornito una soluzione facile da implementare e ci ha fatto risparmiare molto, data la crescente popolarità del lavoro remoto.”

    Jerry van Rekom

    IT Manager

  • “Access Manager ci offre un controllo granulare sull’autenticazione, in modo da poter gestire una gerarchia complessa di diritti di accesso per gli avvocati.”

    John Ruggeri

    Director of Technical Services

  • “La partnership è stata fantastica durante il progetto. Ritengo che il segreto del nostro successo sia stato quello di iniziare a espanderci lentamente e in modo graduale, una strategia pienamente supportata da Micro Focus.”

    Henrik Mohr

    Department Manager, IAM

  • “L’intero processo di controllo dell’accesso ha richiesto solo 13 giorni lavorativi, un notevole risparmio di tempo… I parametri sono definiti in Identity Governance, la revisione del prossimo trimestre non richiederà quasi alcun intervento da parte nostra e verrà eseguita per lo più automaticamente.”

    Brad Abbott

    Head of IT OPSC

  • “Il vantaggio principale di Access Manager è la flessibilità e la velocità di immissione sul mercato di cui disponiamo nell’integrazione di nuove applicazioni.”

    Jeff Phelan

    Manager, Applications Management Team

  • “Entro quattro anni dall’introduzione di una soluzione di accesso e identità Micro Focus per facilitare l’innovativo flusso di lavoro delle identità federate di OTN avremo automatizzato i nostri processi IAM per migliorare l’esperienza clinica e ottenere al contempo tutti i vantaggi.”

    Alex Reidiboim

    Lead Solution Architect

  • logo psc
  • logo
  • vodacom
  • skl
  • carante groep
  • georgia
  • kmd
  • medica
  • Logo
  • otn
     

    Rapporto sullo stato di Zero Trust

    Leggete i risultati più recenti del sondaggio su Zero Trust basato sull’identità
    release-rel-2022-11-2-8258 | Tue Nov 22 15:06:16 PST 2022
    8258
    release/rel-2022-11-2-8258
    Tue Nov 22 15:06:16 PST 2022
    AWS